Pironi: “Danno enorme”

“Siamo circondati da poca serietà – commenta il sindaco Massimo Pironi – auspico che questa sia la volta buona per mettere fine a questa situazione e ci si possa mettere davanti a persone serie, disponibili a fare l’interesse dei ragazzi, e a ripartire dalle giovanili. Le scelte l’amministrazione le ha fatte 4 anni fa togliendo la gestione dello stadio alla società, il Comune non ha più niente a che fare, ma resta il problema che questi, non si sa neanche chi siano, girano l’Italia con il nome della nostra città, con un danno enorme per la città. Mi sorprende che chi di dovere e gli organismi del calcio non siano ancora intervenuti e facciano i controlli per risolvere il problema”.

Tratti dal Corriere di Rimini

Debiti e guai societari sotto la lente de ‘Le Iene’

“Le Iene portano bene” era lo slogan che accomunava tempo fa la trasmissione televisiva di Italia Uno e il mondo del calcio. Speriamo funzioni anche per il Riccione calcio, del cui caso si occuperà in un servizio la iena Pablo Trincia. Il servizio è stato realizzato in questi giorni, facendo tappa per i creditori della società, dai ristoranti ai residence, da dove puntualmente i giocatori ultimamente venivano “sfrattati”. A terminare il tour lo stadio Italo Nicoletti dove Trincia ha intervistato il gestore dell’impianto.
I biancoazzurri avrebbero dovuto affrontare la trasferta sul campo del Camaiore la scorsa settimana, ma alla vigilia del match era arrivato l’annuncio sulla pagina Facebook del Riccione: “La squadra non si presenterà a Camaiore”.
La troupe delle Iene, dopo Riccione, è partita alla ricerca dell’ex presidente dell’Ancona calcio Ermanno Pieroni, coinvolto nell’inchiesta Last Bet sulle scommesse clandestine nel calcio, insieme a Cosimo Rinci dirigente del Riccione calcio. Il servizio andrà in onda, con tutta probabilità, i primi di gennaio.

altarimini.it