I tabellini delle restanti gare della 23° giornata.

Castenaso – Ribelle: 1 – 1
Reti: 3’ st Bondi, 40’ st Di Candilo.
CASTENASO: Giovannini, Capasso, Cavallo (36’ st De Brasi), Puggioli, Cazzola, Muccini, Cusato (11’ st Di Candilo), Cacciari, Cataldi, Bonafè, Gjinaj (11’ st Campi). All. Salmi.
RIBELLE: Spada, Galeffi, Ceccarelli, Godoli (1’ st Porcelli), Fabbri, Alessandrini, Chelini, Bartolini, Lazzari (19’ st Domenichini), Bondi (36’ st Angeli), Candoli. All. Mariani.
Arbitro: De Luca di Reggio Emilia.

Cervia – Savignanese: 2 – 0
Reti: 37’ e 46’ Cangini.
CERVIA: Bertaccini, Corradini, Seclì, Candoli, Missiroli, Lessi, Casadei (21’ st Biserna), Garroni (33’ st Venturi), Maiorano, Montanaro, Cangini (16’ st Italia). All. Domeniconi. Continua a leggere

I tabellini delle restanti gare della 22° Giornata

Faenza – Massa Lombarda: 1 – 2
Reti: 4’ Bertoni, 21’ e 36’ Foschini.
FAENZA: Masetti, Bertoni, Fontana,Dalmonte,Donati, Manaresi, Visani, (8st Casadio), Pollino, Ricci, Errani (8’st Venturelli), P.Lacci (21’st Rondinini). All Calderoni.
MASSALOMBARDA: Monterastelli, Venturi, Baldinotti, Carè (15’st Minev), Berti, Dall’Alpi, Lanzoni, Foschini, Grazdhani (31’st Guidarini) Gardenghi, Monti. All. Renzi
Arbitro: Bariola di Piacenza.

Il Senio – Reno Centese: 2 – 0
Reti: Innocenti 32’ pt, 33’ st Cacchi Continua a leggere

I tabellini dei restanti incontri relativi la 21° Giornata

Castenaso – Il Senio: 0 – 2
Reti: 47’ pt Callegari, 46’ st Sow.
CASTENASO: Giovannini, Capasso (1’ st Cazzola), De Brasi, Pappalardo, Muccini, Puggioli, Cusato (1’ st Sandri), Cacciari, Bonafè (22’ st Barnabè), Campi, Gjinaj. All. Salmi.
IL SENIO: Tampieri, Sciandra, Olivieri, Fusconi, Filippi, Tosi, Ferrara (30’ st Campri), Piticchi, Sow, Innocenti, Callegari (47’ st Carioli). All. Scozzoli.
Arbitro: Lambiase di Salerno.

Cervia – Imolese: 1 – 0
Rete: 46’ st Pasquali
CERVIA: Bertaccini, Missiroli, Secli, Troiano (13’ st Pasquali), Fratta, Lessi, Corradini, Candoli, Biserna, Cangini (19’ st Casadei), Montanaro. All. Domeniconi.
IMOLESE: Zannoni, Borini, Tosi, Zaganelli, Ballacci, Domini, Petrozzi (41’ st Messina), Semeraro (1’ st Naldi), Belluzzi, Spagnoli, Tedeschi. All. Mastrocinque
Arbitro: Dallasta di Reggio Emilia Continua a leggere

I tabellini dei restanti incontri relativi la 20° Giornata

Faenza – Misano: 1 – 0
Rete: 7’ pt Ricci.
FAENZA: Masetti, Melandri, Fontana, Brunetti (72’ st Errani), Donati, Bertoni, Visani, Dalmonte, Ricci (22’ st Rondinini), Pollino, Marocchi (31’ st Manaresi). All. Evangelisti.
MISANO: Tonti, Sanchez, Costa, Cucco, Fasano (10’ st Londero), Moroni (20’ st Roselli), Sottile (38’ st Grassi), De Giacomi,Torres, Marino, Semprini. All. Maimone.
Arbitro: Mestieri di Finale Emilia.
Note: espulso Evangelisti allenatore del Faenza al 45’ st

Il Senio – Comacchio Lidi: 3 – 1
Reti: 4’ Callegari, 43’ Reindorf, 34’ st Olivieri, e 43’ st Sow
IL SENIO: Tampieri, Sciandra (89’ Sa Continua a leggere

I tabellini dei restanti incontri relativi la 19° Giornata

Castenaso – Ozzanese: 1 – 3
Reti: 27’ Muccini (C), 38’ su rig, 7’ st, 12’ st su rig. Monti (O).
CASTENASO: Giovannini, Capasso (dal 22’ st Stelitano), De Brasi, Cusato, Cazzola, Muccini, Campi (dal 1’ st Gjinai), Cacciari, Cataldi, Di Candilo, Bonafè. A disp.: Griggio, Bisconti, Covato, Cavallo, Barnabè. All.: Francesco Salmi.
OZZANESE: Masi, Bertolone, Bufo, Genova (dal 1’ st Venturi), Villa, Cordisco, Gabrielli, Ferri (dal 27’ st Franceschi), Monti, Menna (dal 24’ st Biscaglia), Cuppini. A disp.: Romagnoli, Sammarchi, De Agostini, Asta. All.: Marco Montebugnoli.
Arbitro: Toreno di Ravenna (Canu e Bisquadro di Parma)
Note: ammoniti Giovannini, De Brasi, Cacciari, Cataldi (C), Bertolone, Genova (O)

Cervia – Verucchio: 1 – 0
Rete: 37’ pt Maiorano.
CERVIA: Bertaccini, Italia, Seclì, Troiano, Fratta, Lessi, Casadei (34’ st Biserna), Candoli, Maiorano, Montanaro (20’ st Cangini), Corradini. All. Domeniconi. Continua a leggere

RISULTATI E TABELLINI SECONDA GIORNATA

C. S. PIETRO 0
ADRIESE 0

ADRIESE (4-4-2): Carretta 5.5; Banzi 6, Princi 6, Marandella 6 (30′ st Tonazzi sv), Bellemo 6.5; Tiozzo 6, Cavallari 6, Segato 5.5, Nonnato 5.5 (1′ st Paglierini 6); Mastrelli 5.5 (39′ st Veronese sv), Correzzola 6.All. Pedriali.
C. S. PIETRO (4-4-2): Saputo 5.5; Sartoni 6,Tosi M. 6, Zotti 5.5, Poggi 6; Novelli 5.5, Caprioni 5.5 (41′ st Gallinucci sv), Traini 5.5, Nicoletti 6 (27′ st Buscherini sv); Paterna 5.5 (26′ st Varallo 5.5),Tosi S. 5.5.All Dardozzi
Note: espulsi: 41′ pt Banzi, 21′ st Tosi S

BORGO A BUGGIANO 1
PISA 1

BORGO A BUGGIANO (4-4-2): Costa 5; Dodero 5.5, Lorenzini 6.5, Rummolo 6.5, Casarosa 6.5; Di Giusto 6, Giglioli 6.5 (29′ st Ricci sv), Fabbri 6.5 (22′ st Grazioli sv), Lo Bosco 7.5; Vezzosi 6 (22’st Di Palma sv), Salvini 5.All.: Massi.
PISA (4-4-2): Lanni 6.5; Laezza 6.5, Parenti 5.5,Vagnati 6.5 (31′ st Scarlato sv), Fiasconi 6; Macelloni 6.5,Viviano 6.5 (20′ st Chiesa 6), Caleri 5.5, Porro 6.5 (2′ st Nocciolini 7); Bonuccelli 6.5, Ilari 5.5.All.: Indiani
Reti: 13′ pt Lo Bosco, 40′ Porro
Note: spettatori 2.500 circa

FOSSOMBRONE 2
SANTARCANGELO 0

FOSSOMBRONE (4-4-2): Veri’ 6.5; Laurini 6.5, Bertozzini 6.5, Panisson 5.5, Bolzan 5.5; Faieta 5.5, Santucci 6 (13′
st Del Signore 6), Bellocchi 7 (24′ st Coppola 6),Varoli 6; Marianeschi 6 (38′ st Cenciarini sv), Duranti 6.All.:
Omiccioli.
SANTARCANGELO (4-4-2): Nardi 6.5; Nanni 5.5 (24′ st Ridolfi 6.5), Rosini 6, Baldinini 6, Bucchi 6; Cola 6 (38′ st Roselli sv), Ricci 6, Obeng 6, Rodoi 6; Della Rocca 6, Fabbri 6.5 (17′ st Succi 6).All.: Rossi
Reti: 10′ st Bolzan, 24′ st Panisson.

MEZZOLARA 1
ROVIGO 1

MEZZOLARA (4-4-2): Calderoni 6.5; Arlotti 6.5 (16′ st Morelli 6), Mame 6.5, Ravaglia 5.5, Sassi 6 (20′ st Brandolini 6); Amadori 6, Cicerchia 6.5, Canova 6.5, Caravita 6; Rossi 6 (41′ st Badalotti sv), Padovani 6.5.All.: Casoni.
ROVIGO (4-4-2): Missaggia 6; Eugenio 6.5,Venturi 6, Ruopolo 6, Boldrin 5.5; Bortignon 5.5,Antonelli 6.5, Barbi 6.5, Furlanetto 6 (37′ st Sesa sv); Doukara 6.5 (11′ st Ruggeri 6.5), Sabatini 5.5 (42′ st Castadore sv).All.: Parlato
Reti: 13′ pt Doukara 42′ st Morelli

PONTEDERA 1
CHIOGGIA 2

PONTEDERA (4-3-1-2): Bacciosi 5.5; Ceccarelli 6 (44′ st Zangani sv), Ferrini 5.5,Vanni 5.5 (1′ st Regoli 6.5), Malventi 5.5; Biagini 5, Bonamici 6 (32′ st Arrighini sv), Balleri 5.5; Balestri 6.5; Marinai 6, Checchi 6.5.All.: Masi.
CHIOGGIA (4-4-2): Tiozzo 6.5; Boscolo D. 6, Severgnini 6, Romero 6, Ballarin Alberto 7; Stocco 7 (14′ st Borriero 6), Boscolo A. sv (16′ pt Zanon 5.5), Ballarin Alessandro 6 (35′ st Lazzari sv), Gambino 7; Doria 6.5, Nodari 7
Reti: 31′ pt Gambino, (C); 6′ st Marinai
(P); 21′ st Gambino (C).

RICCIONE 3
CASTELLARANO 4

RICCIONE (4-2-3-1): Bertozzi 5.5; Taray 5 (14′ st Sacchi 5.5), Mazzoli 5.5, Marini 6, Curti 5.5; Cavoli 6.5 (14′ st Filocomo 6.5), Cangini 6; Domini 6.5, Stefanelli 6.5, Patregnani 6.5; Pagliardini 6.5 (34′ st Paradisi sv).All.: Onorato
CASTELLARANO (4-1-3-2): Barraco 6.5; Zecchetti 5 (34′ st Saetti Baraldi sv), Bonini 6, Fraccaro 7, Gottardi 6; Morselli 5.5; Ferretti 6, Orlandini 5, Simoni 6.5 (28′ st Pasino 6.5); Habib 6.5, Fisicaro 6.5 (42′ st Rinaldi sv).All.: Paganelli
Reti: 4′ pt Patregnani (R), 12′ pt Fraccaro (C); 11′ st Habib (C), 15′ st Filocomo (R), 18′ st Simoni (C), 37′ st Bonini (C), 44′ st Stefanelli (R).

ROSIGNANO 0
PONSACCO 1

ROSIGNANO (4-4-2): Nocchi 6; Garbini 6,Trocar 5.5, Biandi 6, Giannini 6 (25′ st Scarpa 6); Di Nunzio 6, Giarrusso 5.5, Desideri 6, Guidi 6 (25′ st De Guvernatis 6); Martelloni 6 (30′ st Pellecchia 6), Arricca 6.All.: Lazzini.
PONSACCO (4-4-2): Passerai 6 (1′ st Molesti 6); Simoncini 6, Marrucci 6.5, Santosuosso 6 (1′ st Mencari 6),Tolomei 5; La Bruna 6, Bartoletti 6, Susini 6, Mordaga’ 6; Kone Aboubakar 6, Di Paola 6.5.All.: Lazzerini
Reti: 15′ st Di Paola.

RUSSI 0
CECINA 0

RUSSI (4-4-2): Gardini 6.5; Casadei 6.5, Calviello 6.5, Guardagli 6.5, Pezzi 6 (10′ st Marani 6); Antoniacci 6.5, Facchini 7, Pacini 6.5, Paganelli 6.5; Melandri 6 (38′ st Asturi sv), Ricci 6.All.: Orecchia.
CECINA (4-4-2): Cattenari 5; Fioretti 6.5, Gagliardi 6, Bacci 7,Vivaldi 5; Capone 6.5, Balestracci 6, Pereyra 6, Rovella 6.5 (38′ st Vanni Giacomo sv); Sbravati 6.5 (33′ st Rossetti 5.5), Del Bono 5.5 (45′ pt Brontolone 5.5).All.: Pagliuca Note: espulso al 32′ pt Vivaldi (C).

V. CASTELFRANCO 1
CARPI 3

V. CASTELFRANCO: Leuzzi 6,5, Tammaro 6, Buldrini 6, Lartey 7, Smerilli 6 (74’ Selleri 6),Mayer 6,5, Di Gaudio 7 (71’ Di Virgilio 6), Casini 6,Visciglia 6,5,Venezia 6,5, Galati 6,5 (64’ Ciarlantini 6). A disp. Mikhael, Ovsyannikov,Busatti, Zoina.All. Chezzi
CARPI: Rolli 6,5, Robelli 5,5, Malpigli 6, Malpeli 6 (68’Venturini 6,5), Caselli 7, Minadeo 6, Politano 6,5, Cretaz 5,5 (54’ Bigoni 6,5),Andreini 6 (46’ Franchi 7,5), Taugourdeau 6,5, Menchini 7.A disp. Frongillo, Priolo, Lorusso, Faroni. All. Cristiani
Reti: 44’ Di Gaudio, 46’ e 94’ Franchi, 69’Taugourdeau

BOCA VIGNOLESE 0
CASTELLANA 1

BOCA VIGNOLESE: Iori 6.5,Ancona 5,Di Giulio 6,Landi 5.5,Leone 5.5, Galeotti 5.5 (60’Picchi 5),Del Soldato T.5.5 (46’Drago 6.5),Cacciari 5.5, Del Soldato L.5.5 (73’Azor s.v.),De Freitas 5.5,De Cenco 5.A disp.: Conti, Guiduzzi,Bonafè.All.Pallante
CASTELLANA: Festa 6,Borgonovi 6, Natali 6,Bedeschi 6 (86’Cauzzi 6), Napolano 6,Prandelli 6.5 (54’Chito’ 6),Bartyik 6.5,Pedrocca 7,Girelli 6 (60’Jarrafi 6),Bersi 6.5,Petresini 7.A disp.: Signorini, Lonighi,Venerini,Zanassi.All.Cogliandro
Rete: 47’pt Petresini

Morciano – Copparese 0-1

MORCIANO- Il Del Conca perde la testa della classifica che deteneva dall’inizio di campionato e non meritava la sconfitta contro la Copparese , ha giocato una buona partita che nel suo complesso e’ stata emozionante e ben giocata da entrambe le formazioni. Il Del Conca ha creato diverse occasioni da rete non sfruttate mentre la Copparese ha capitalizzato un colpo di testa di Grassi al 47° e colpito un palo nel finale del primo tempo. Al 4° D’Andrea respinge un tiro di Curzi e un minuto piu’ tardi lo stesso Curzi , servito da Bacchini, da ottima posizione colpisce malamente di testa e la sfera termina di poco a lato. Al 23° D’Andrea para in due tempi ancora una conclusione di Curzi. Allo scadere del primo tempo (45°) Giuriola dal limite dell’area scaglia un bel tiro rasoterra che sbatte sul palo. La ripresa inizia subito con un bel tiro di Dianti respinto da Foiera, sugli sviluppi dell’azione, cross dalla fascia sinistra e Grassi stacca di testa , la palla termina alle spalle di Foiera che nulla puo’ sulla traiettoria. Il Del Conca si getta nella meta’ campo avversaria alla ricerca del pareggio.Al 51° tiro di Protti e D’Andrea para in due tempi. Al 71 e 75 ci prova Buonocore con due tiri dal limite in fotocopia ma non centra lo specchio della porta. . Al 85° cross di Santoni, colpo di testa di Paganelli e D’Andrea para. Al 86° e’ Marani a effettuare un cross per Buonocore che colpisce di testa a ancora una volta D’Andrea e’ ben piazzato. Al 4° minuto di recupero bel diagonale di Biliotti che non trova fortuna.

Rete di Grassi al 47°
Spettatori 250 circa.
Corner 3 a 1 per il Del Conca.
Ammoniti: Cangini e Martini nel Del Conca; Dianti, Stradaroli e Giuriola nella Copparese.
Arbitro De Filippis di Vasto.
Assistenti Preti di Imola e Maglie di Modena.

Fonte: Giuseppe Del Bianco

DOZZESE: occhio alla retrocessione diretta

Mancano tre partite alla fine della stagione, la Dozzese è terzultima a quota 27 punti e ormai il destino è segnato, ma bisogna fare attenzione a non avere 7 punti di distacco dal 14° posto attualmente occupato dal Massa Lombarda. Il regolamento infatti prevede che in caso di distacco di 7 o più punti dalla 14esima squadra in classifica non si giocheranno i play out determinando la retrocessione diretta anche della 15esima e 16esima in graduatoria. Domenica quindi sarà fondamentale non perdere contro i massesi che ora sono a +4 e vincendo si porterebbero a +7, in caso di sconfitta Caroli e compagni nelle ultime due partite dovrebbero rosicchiare qualche punto per giocarsi le speranze salvezza negli eventuali play out. Una situazione ingarbugliata che si gioca sul filo del rasoio, e in tutta questa incertezza un ruolo determinante lo può giocare anche il Tropical Coriano che seppur avversario dei gialloblù, può rivelarsi un valido alleato avendo un calendario migliore rispetto alla Dozzese. Sono invischiate nella lotta play out anche Faenza, Sasso Marconi e Fusignano; ma l’ago della bilancia sarà il Massa Lombarda che se riesce a mettere 7 punti fra sé e la coppia Dozzese e Tropical Coriano, salva tutte le altre. TERZULTIMO TURNO. La partita chiave di domenica è Dozzese – Massa Lombarda, sfida che gli uomini di Sergio Angeli non devono perdere; in caso di sconfitta una mano ai gialloblù potrebbe arrivare dal Tropical Corianoche dovrebbe vincere contro il Calderara facendo rimanere immutato il distacco a sole 4 lunghezze dai massesi. Ai gialloblù domenica andrebbe bene anche un pareggio, vincere sarebbe l’ideale perché raccogliere un paio di punti nelle successive due partite garantirebbe i play out. Le altre partite in chiave play put di domenica: Alfonsine – Low Ponte, Boca – Faenza, Fusignano – Imolese, Sasso Marconi – Cervia e Tropical Coriano – Calderara di Reno. PENULTIMA GARA. Si gioca il 26 aprile, e sarà un menù ricchissimo che prevede Low Ponte – Dozzese, qui per gli imolesi non ci sono altre strade che conquistare la vittoria, interessanti anche le sfide: Faenza – Cervia, Massa Lombarda – Sasso Marconi e Savignanese – Tropical Coriano con gli ospiti che affrontano una squadra che non ha più velleità. THE LAST MATCH. La Dozzese chiuderà il torneo sul proprio campo contro la Copparese in lotta per i primi posti, e se in testa i giochi saranno già fatti il compito dei gialloblù potrebbe essere più agevole. La chiusura prevede anche:Boca – Massa Lombarda, SassoMarconi – Faenza, Tropical Coriano – Forlì e Fusignano – Calderara. Il primo obiettivo della Dozzese, ma anche del Tropical è quello di non avere sette punti di svantaggio dal Massa Lombarda, impresa che può riuscire ad una delle due. Se ciò dovesse accadere poi si cercherà la salvezza ai play out.

Fonte: SportData.it

Aiutiamo l’Abruzzo

L’appello: «Servono soldi, non beni materiali». Ecco come aiutare l’Abruzzo

ROMA (7 aprile) – «Servono soldi». La Protezione Civile e la sala operativa delle Misericordie di Firenze hanno lanciato un appello per canalizzare e rendere efficace il grande flusso di aiuti che da tutto il paese  si sta muovendo verso l’Abruzzo.   «In questo momento non servono aiuti materiali per le popolazioni colpite dal terremoto, ma piuttosto donazioni in denaro. In questa fase si invitano le persone che vogliono aiutare i terremotati a non portare nelle sedi delle Misericordie, come sta già succedendo, abiti, giocattoli o altri oggetti, ma piuttosto a fare una donazione». L’invio di oggetti nei primi giorni di intervento non servono, anzi l’arrivo di materiali può creare solo confusione nella gestione e distribuzione dei beni stessi.

Le regole per aiutare bene l’Abruzzo. Il Forum del Terzo settore ha fornito delle linee guida e indicazioni utili per chi volesse aiutare concretamente la popolazione abruzzese. Le forme di aiuto necessarie sono principalmente tre e in questo ordine di importanza: donazioni di denaro, donazione di materiali e generi alimentari, volontari sul posto. Nella donazione di denaro occorre verificare l’utilizzo immediato dei soldi sul territori per iniziative mirate da parte dell’organizzazione beneficiaria. Il secondo consiglio è di preferire donazioni tramite conto corrente o chiedere una ricevuta per donazioni effettuate con denaro contante. I beni materiali devono essere nuovi o in ottimo stato, mentre i generi alimentari non devono avere confezioni fragili e non accuratamente sigillate. In questa prima fase i volontari devono essere formati alla protezione civile e già organizzati in associazioni. Nel post-emergenza a seconda delle proprie competenze si potrà offrire un contributo mirato.

Coordinamento volontari. Le associazioni di volontariato o i singoli volontari interessati a mettersi a disposizione per l’emergenza terremoto possono contattare il Centro operativo della Protezione Civile presso la Prefettura di Pescara, telefonando allo 0852057631.

Donazioni tramite le banche. La Confederazione delle Misericordie ha avviato una raccolta di fondi con un conto corrente appositamente aperto presso il Monte dei Paschi di Siena, agenzia 6 di Firenze. Il codice Iban per effettuare il versamento è IT03 Y010 3002 8060 0000 5000 036.
Intesa-San Paolo, ABI 3069, CAB 05061, conto corrente n. 1000/144, intestato a: “Un aiuto subito – Terremoto dell’Abruzzo”. Cod. IBAN: IT 03 B 03069 05061 100000000144.
Banca TERCAS SPA “Raccolta fondi pro terremotati d’Abruzzo” Codice Iban: IT 48 L 06060 15300 CC 090 005 35 65.

Donazioni alla Croce Rossa Italiana. Per effettuare donazioni alla Croce Rossa Italiana si possono utilizzare: il Conto corrente bancario C/C n. 218020 presso Banca Nazionale del Lavoro-Filiale di Roma Bissolati – Tesoreria – via San Nicola da Tolentino 67 – Roma, intestato a Croce Rossa Italiana via Toscana 12 – 00187 Roma, codice Iban IT66 – C010 0503 3820 0000 0218020, causale pro terremoto Abruzzo; il Conto corrente postale n. 300004 intestato a Croce Rossa Italiana via Toscana 12 – 00187 Roma, codice Iban IT24 – X076 0103 2000 0000 0300 004, causale pro terremoto Abruzzo. E’ anche possibile effettuare dei versamenti online, attraverso il sito web della Cri.

Tre milioni di euro dall’Otto per mille. La Conferenza episcopale italiana (Cei) ha annunciato uno stanziamento di tre milioni di euro, dai fondi derivanti dall’otto per mille, in favore delle popolazioni colpite dal terremoto in Abruzzo. Per far fronte alle prime urgenze e ai bisogni essenziali di chi è stato colpito da questa calamità, la Presidenza della
Cei ha disposto lo stanziamento di tre milioni di euro dai fondi dell’otto per mille per iniziative di carità di rilievo nazionale. La somma sarà erogata tramite Caritas Italiana, già attiva per alleviare i disagi causati dal sisma e a cui è affidato il coordinamento degli interventi locali.

Versamenti con le carte di credito. Per le persone che volessero contribuire con le proprie carte di credito (CartaSì, MasterCard, Visa, American Express) possono chiamare al numero verde di Cartasì: 800 317800 dall’Italia e 02 34980235 dall’estero, e poi tenere la carta di credito a portata di mano e seguire le istruzioni del sistema.

Manda un sms al 48580 da Tim, Vodafone, Wind, 3Italia e Fastweb. Le quattro compagnie telefoniche d’intesa con il Dipartimento della Protezione Civile hanno attivato la numerazione 48580 per raccogliere fondi a favore delle popolazioni terremotate. Il valore dell’sms è di 1 euro, mentre da domani sarà possibile effettuare una donazione di 2 euro digitando lo stesso numero dal telefono fisso. Per i clienti Fastweb la chiamata è già attiva dalla telefonia fissa e si possono già donare 2 euro. Purtroppo il piano di numerazione nazionale permette di usare numeri molto simili sia per meritevoli operazioni benefiche, sia per attivare servizi ludici molto meno nobili e spesso erogati dagli operatori con modalita’ truffaldine. Occorre quindi fare attenzione nella digitazione del numero.

L’aiuto di Poste Italiane. Per contribuire all’azione di soccorso a favore delle comunità terremotate, il gestore telefonico PosteMobile ha attivato il numero di solidarietà 377.2048580. Tutti i clienti PosteMobile possono donare 1 euro inviando un sms a questo numero speciale. I clienti che hanno associato alla propria sim Poste Mobile un conto corrente Bancoposta o una carta prepagata Postepay possono donare qualunque importo accedendo ai servizi Semplifica tramite il menù della propria scheda sim, selezionando lo strumento di pagamento associato (Conto Corrente o PostePay) ed effettuando un postagiro al conto corrente postale numero 10 40 0000, oppure effettuando una ricarica sul numero speciale 377.2048580.

Sindacati uniti per l’Abruzzo. Cgil, Cisl e Uil hanno aperto il conto corrente bancario n. 12.000 intestato “CGIL CISL UIL terremoto Abruzzo 2009″ presso UGF Banca, filiale 157 Roma , con codice IBAN IT23WW0312705011CC1570012000, sul quale far confluire la raccolta, che costituirà un fondo da utilizzare per affrontare i gravi problemi relativi alla ricostruzione.

Unità di crisi della Coldiretti. L’unità di crisi della Coldiretti sta coordinando le iniziative di solidarietà che si sono messe in moto in tutte le sedi della maggiore organizzazione agricola italiana con la spedizione di prodotti di prima necessità. A tal fine è stata aperta la casella di posta elettronica [email protected] dove possono essere veicolate le informazioni in merito alle offerte di aiuto per i prodotti alimentari alle persone ed alle aziende agricole colpite dal disastroso sisma.

Il mondo del calcio si mobilita. Il Napoli, il Pescara e il Catania hanno annunciato che devolveranno l’intero incasso del prossimo turno di campionato interamente alle popolazioni colpite.

All’asta la maglia dei calciatori della Roma. L’ufficio stampa della società giallorossa ha messo a disposizione del programma radiofonico Te La Do Io Tokyo (Centro Suono Sport 101.5) le loro maglie autografate per un’asta di beneficenza. I fondi raccolti dalla trasmissione serviranno per l’acquisto di due camper da riempire di aiuti e donare agli abitanti di Onna. Già dopo un’ora dal lancio dell’iniziativa è stata raggiunta la cifra per uno dei mezzi.

Il contributo dell’Università. Per versare il proprio contributo la CRUI ha aperto un apposito conto. Si chiama UNIVERSITÀ EMERGENZA TERREMOTO e l’IBAN è IT 80 V 03226 03203 000500074995.

La musica per l’Abruzzo. Anche il mondo della musica ha iniziato a mobilitarsi offrendo un sostegno economico all’Abruzzo. Un concerto per i terremotati. L’idea è partita Franz Di Cioccio, leader e cantante della Premiata Forneria Marconi di origine abruzzese, che ha lanciato un appello ai suoi colleghi per partecipare a un concerto di raccolta fondi da destinare alle famiglie più colpite: «So che la tenacia che sento nello spirito della mia terra ha solo bisogno di essere accompagnata da un gesto di solidarietà, che faccia sentire alla popolazione che non è sola con la sua disperazione. Aiutatemi ad aiutarli». Intanto Biagio Antonacci ha devoluto l’intero incasso del concerto di ieri sera al Palalottomatica di Roma.

La raccolta di Sky. Tutti i telespettatori e gli utenti del sito SKY.it sono invitati a dare il loro aiuto concreto versando il loro contributo sul numero speciale di conto corrente denominato Sky per l’Abruzzo: Codice Iban: IT 22 O 03226 01606 000500074972.

Fonte: www.ilmessaggero.it

Continua a leggere

Risultati e Classifica 31° Giornata

TABELLINI

Calderara – Savignanese: 0 – 2
Marcatori: 15’ Tamburini, 30’ rig. Tozzi
Calderara: Lazzari, Bini, Madriselvi, Manta, Ferrari, Rizzo, Lalomia, Ballarin, Frisenda, Giadrossi, Stipcevich. A disp.: Donini, Gombia, Capogreco, Brognara, Kinayeno, Granatieri, Degli Esposti. All.: Broglia
Savignanese: Pacileo, Ceppini, Fantini, Bartolini, Tamburini, Basini, Piastra, Lucchi, Magnani, Tozzi. A disp.: Tentoni, Mariani C., Casadei, Merloni, Scirica, Faedi, Pasolini. All.: Farneti
Arbitro: Gibellini di Modena
Note: terreno allentato

Cervia – Dozzese: 0 – 0
Cervia: Bertaccini, Pezzi (32’ st Rossi), Olivieri, Troiano, Sirri, Bondi, Pasquali, Spagnoli, Sabbadini, Cardini (10’ st Balducci), Severo. A disp.: Pieri, Battistini, Casetti, Del Vecchio, Fratta. All.: Baldazzi
Dozzese: Pandolfi, Alpi (44’ st Rispoli), Baroncini (39’ st Cascone), Brunetti, Caroli, Facchini, Barbieri, Bonini, Giorgi, Tassi, Lucatini. A disp.: Moruzzi, Mambelli, Riggidori, Piancastelli, Morcone. All.: Buccioli
Arbitro: Lerza di Parma

Copparese – Cesenatico: 4 – 2
Marcatori: 12’ Mazzacani (Co), 30’ Magri (Co), 34’ e 68’ Belluzzi (Co), 71’ rig. Gualtieri (Ce), 92’ Righi (Ce)
Copparese: D’Andrea; Mazzacani, Magri; De Angelis, Stradaroli, Vecchiatini; Dianti (dall’86’ Tralli), Tripepi, Belluzzi, Giuriola (dall’80’ Zanaga), Grassi. A disp.: Finessi, Biliotti, Marighelli, Trajkovic. All. Mastrocinque
Cesenatico: Sanchi (dal 46’ Massarese); Bamonte, Righi; Bendoni, Fattori (dal 64’ Bombardini), Platone; Teodorani, Franchini, Rispoli, Guarnieri, Zavattini (dal 46’ Koltsov). A disp.: Grossi, Romagnoli, Milzoni, Fiaschini. All. Valdifiori
Arbitro: Roncarati di Bologna
Note: spettatori 300. Espulsi Zanaga e Platone

Faenza – Del Conca Morciano: 0 – 1

Marcatore: 1’ st Protti
Faenza: Gozzi, Bertoni, Manaresi, Rossi (42’ Pezzi), Paglialongola, Palmieri, Melandri, Casanova, Dell’Anno (35’ st Falanga), Salomone, Oliva (19’ st Mascarena). A disp.: Bentivoglio, Bandini, Dal Monte, Assirelli. All.: Giordani
Del Conca Morciano: Foiera, Santoni, Nucci (39’ Cursi), Cangini, Terrazzini, Ticchi, Bacchini, Lisi, Protti, Martini, Paganelli (18’ st Turchi). A disp.: Petrucci, Marani, Lauli, Longhi, Rossi. All.: Tentoni
Arbitro: Concino di Avellino

Imolese – Forlì: 5 – 1
Marcatori: 30’ Rimondini (I), 31’ Baldinotti (F), 58’ Pagani (I), 62’ Fabbi (I), 70’ e 87’ Muzzi (I)
Imolese: Zannoni; Pederzoli, Onorì; Filidei (52’ Borini), Ercolani (46’ Capodanni), Paesani; Fabbi, Falco, Maiorano, Rimondini (72’ Poggi), Muzzi. All.: Assenato
Forlì: Spada; Nanni (61’ Muratori), Sassi; Balestra, Magni (78’ Gualdi), Magnani; Ceschi (73’ Corzani), Brighi, Biserna, Sozzi, Baldinotti. All. Calderoni
Arbitro: Fracassi di Reggio Emilia

Massa Lombarda – Alfonsine: 1 – 0

Marcatore: 43’ J. Berti
Massa Lombarda: Monterastelli, Mascherini, Massarenti, Crivellaro, Berti M., Tosi, Lanzoni, Resta (76’ Care), Trombetti (66’ Cantalupi), Gardenghi (87’ Toma), J. Berti. A disp.: Calisesi, Fusconi, Gherardi, Guarnieri. All.: Scozzoli
Alfonsine: Faedi, Mondardini, Lagorio (21’ Callegari), Lanconelli (31’ Di Tuccio), Donati, Bianchedi, Petrascu, Lippi (45’ Damassa), Monti, Innocenti, Taddei. A disp.: Cupane, Belli, Miserocchi, Carioli. All.: Evangelisti
Arbitro: Quaranta di Piacenza

Prosider Low Ponte – Fusignano: 2 – 1

Marcatori: 14’ F. Ricci (F), 29’ e 74’ Vici (LP)
Prosider Low Ponte: Cancelliere, Romboli, Spani, Mara, Giovane, Acquaviva, Meini, Lemma, Vici, Strocchi, Zoli. A disp.: Masetti, Gambi, Amadori, Casto, Alberani, Lagonegro, Prgjivuka. All.: Pregnolato
Fusignano: Celeste, Baroncini, Conficconi, Grasso, Onestini, Pressi, Ricci M., Foschini, Corbino, Ricci F., Bassani. A disp.: Bartolini, Guerrini, Abdoulahi, Piticchi, Pellicanò, Menicucci, Ramoz. All.: Orecchia
Arbitro: Rusticali di Ravenna
Note: ammoniti Cancelliere, Meini e Zoli (LP)

Sasso Marconi – Boca San Lazzaro: 0 – 0
Sasso Marconi: Geroli, Arlotti (88’ Brancaccio), Chiapparini, Puopolo, Corvino, Mancuso, Livi (65’ Gardosi), Di Matteo, Bencivenni, Cenacchi, Cerbone. A disp.: Soldati, Bicocchi, Campi, Ferriero, Scarpuzza. All.: Farneti
Boca San Lazzaro: Conti, Anelli (65’ Drago), Di Giulio, L. Porfiri (75’ Bonafè), Leone, Cazzola, Italia (60’ Guiduzzi), Cacciari, Decenco, F. Ferrari, Cataldi. A disp.: Millemaggi, Barone, All.: Poli
Arbitro: Spassi di Rimini
Note: Ammoniti: Anelli, Di Giulio, Cazzola, Cacciari (B), Livi (S)

V.Riccione – Tropical Coriano: 4 – 1
Marcatori: 19’ pt e 5’ st Tolomeo (R), 20’ Poziello (TC), 29’ Filocomo (R), 48’ st Mazzoni (R)
V.Riccione: Bertozzi, Lapi, Merendino, Canini, Filocomo, Lepri, Caminati, Domini, Tolomeo (44’ st Massoni), Mazzoli (36’ st Guerra), Landolfi (30’ st Cavoli). All.: Onorato
Tropical Coriano: S. Guerra; Buldrini (20’ st Molari), Carelli, Babbini, Cavalli, L. Guerra (20’ st Angelini), Pacassoni, Berardi, Chiaravalloti (40’ st Rinaldi), Poziello, Baldinini. All.: Fabbri
Arbitro: Di Ruberto di Nocera Inferiore

CLASSIFICA
Del Conca 64
Riccione 62
Copparese 58
Forli’ 54
Cervia 54
Alfonsine 46
Cesenatico 44
Savignanese 46
Imolese 46
Fusignano 37
Boca SanLazzaro 37
Faenza 35
Sasso Marconi 35
Dozzese 30
Massa Lombarda 31
Coriano 27
LowPonte 21
Calderara 14